#atletadelgiorno: Simone Fabbriciani

simone fabbriciani

Simone Fabbriciani si presenta così: “Più mi alleno, più mi rendo conto che non potrei farne a meno”.

Simone, 35 anni, è di Arezzo. Di lavoro fa il trainer e insegna Educazione Fisica, a scuola. Ha giocato a calcio a buoni livelli fino a un anno e mezzo fa poi, per mancanza di stimoli ha deciso di smettere e dedicarsi al Trail Running. Condivide questa passione (che prende con estrema serietà) con la sua fidanzata. Si dedicano al mondo dello Spartan Race e a Trail sempre più lunghi. Un suo obiettivo non troppo lontano: è di partecipare ad un’Ultra Trail.

  • Simone Fabbriciani
  • Simone Fabbriciani
  • Simone Fabbriciani
  • Simone Fabbriciani

Ci concede qualche minuto del suo prezioso tempo per una breve intervista a CorseInVetta

Qual è il tuo primo ricordo legato alla corsa? E il più bello?

Il primo ricordo legato alla corsa è la prima Spartan Race che ho fatto insieme alla mia attuale fidanzata. Il più bello è quando sono riuscito a correre sotto i 4’ al km.

Ricordi quando hai deciso che questa passione ti avrebbe accompagnato per tutta la vita?

Non c’è stato un momento particolare: ma più mi alleno e corro, più mi rendo conto che non potrei farne a meno.

Pratichi Trail? Se sì, quando ti sei avvicinato a questa disciplina?

Circa 3 anni fa ma lo pratico regolarmente da un anno e mezzo, circa.

Preferisci allenarti da solo o in gruppo?

Tranne in rare occasioni, preferisco da solo: in modo tale da non entrare in competizione anche in allenamento e per potermi gestire al meglio.

A prescindere dall’esito, cosa provi dopo un allenamento o dopo una gara?

Dopo un allenamento soddisfazione mentre dopo una gara dipende. Al di là del risultato, cerco di capire dove ho lavorato bene e dove devo migliorare.

Hai una gara che ti porti nel cuore?

Sì, quelle delle crete senesi di 15 km del 05/05: primo podio di categoria e non vedo l’ora di fare la Spartan Beast di Morzine nelle Alpi francesi.

Hai un luogo dove preferisci allenarti?

Sì, nel bosco ma spesso mi alleno alle 5:30 di mattina, quindi posso andarci solo nel fine settimana.

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi?

Competere al meglio nelle National Spartan Series e cominciare a guardare con interesse un Ultra Trail per il prossimo anno.

Conosci anche “#atletadelgiorno: Elia Mattio

Articoli correlati

Potrebbe interessarti anche...

Da oltre 30 anni trasformiamo le persone in atleti esperti di Corsa su Strada, Maratona, Pista, Trail Running e Ironman.

RICHIEDI UN PIANO DI ALLENAMENTO
PERSONALIZZATO E RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI

I NOSTRI PARTNER