Dieta del giovane sportivo

Leggeri e con tantissima energia

Dieta del giovane sportivo

Per avere una corretta alimentazione, bisogna seguire una dieta variata ed equilibrata, sia per l’apporto calorico che per la distribuzione dei pasti, suddivisa in cinque momenti della giornata.

Si consiglia di non saltare mai la prima colazione, di fare uno spuntino non troppo ricco a metà mattinata, un pranzo equilibrato che deve tener conto dell’orario dell’allenamento pomeridiano, uno spuntino post allenamento ed una cena con delle scelte alimentari che vanno ad equilibrare la giornata. E’ importante ridurre i prodotti raffinati quali zucchero saccarosio, farine bianche e imparare a privilegiare prodotti “grezzi” come le farine integrali, farine di farro, di kamut, zucchero di canna, miele, fruttosio, malto d’orzo.

Molto importante è la prima colazione, che deve essere completa: una bevanda ( latte o yogurt per garantire un buon apporto di calcio oppure spremute di frutta fresca) e cereali semplici, biscotti, pane o fette biscottate con miele, frutta o marmellata.

Negli spuntini si deve dare sempre la priorità ad alimenti con zuccheri a pronta disponibilità privilegiando la frutta, eventualmente integrando con alimenti proteici a fine allenamento in caso di attività agonistica intensa.

Esempi di spuntino equilibrato: frullato di latte e frutta, yogurt e cereali semplici, piccolo panino (meglio se integrale) con affettati o formaggi magri.

Il pranzo e la cena devono essere pasti completi, con abbondante presenza di verdure. A scelta una fonte di carboidrati tra pasta o riso o cereali, pane o patate.

Una fonte proteica privilegiando cibi poco grassi, tra le proteine variare con carne bianca, rossa, pesce, legumi, formaggi e uova.

Santucci  Running 

Da oltre 30 anni trasformiamo le persone in atleti esperti di Corsa su Strada, Maratona, Pista, Trail Running e Ironman.

RICHIEDI UN PIANO DI ALLENAMENTO
PERSONALIZZATO E RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI

I NOSTRI PARTNER