I ragazzi corrono

Fatica, sole, risate…

Santucci boy’s

Lo stadio sfoggia una pista di tartan rossa come il sole, la nostra panchina è la seconda sotto l’arrivo.

Sono le 16.00 di Lunedì e stiamo arrivando tutti.

Marco, sempre il primo, è il più grande. Fedele aiutante, si dedica con passione ad accompagnare i ragazzi un po’ più piccoli quando io sono impegnata a far vedere variazioni e tecnicità.

Corre, non si arrende quasi mai, nel procedere con gli allenamenti ha scoperto che è bravo nel salto in lungo.

Ad ogni allenamento conquista e porta a casa un kg di sabbia, meno male siamo a Viareggio! Le mamme sono abituate alla sabbia ovunque…

Vladi è il Moldavino, soprannome dato per le sue origini.

Non si arrende mai, è forte e resistente, mangia il gelato alla mela e questo è motivo di risate nelle merende a fine allenamento.

I ragazzi dicono sempre: “Ma che gusto è il gusto mela!”

Cristiano, il keniota, corre che sembra avere nel centro della pancia un metronomo, un orologino.

Gli indico un’andatura e lui perfetta, la esegue.

Qualche volta mi sono anche divertita con Marco a calare, dopo qualche giro, il ritmo di pochi secondi. Cristiano prende il “giro”.

Fa qualche rullata.

Muove un po’ la testa e…zac!

Ci puoi contare, il tempo nei mille sarà spaccato.

Carlotta, Carli, ragazza della squadra con una potenza nelle gambe che vorrei sentisse, proviene da anni di ginnastica, spesso ha poca voglia…complice una mamma equilibrata e determinata è tutto l’anno che frequenta le lezioni.

L’atletica purtroppo è così, soprattutto d’inverno, pioggia e freddo fanno desistere chi si approccia a questo sport e deve trovare la specialità che più gli appartiene.

Rocco è il ragazzo che sorride di più in assoluto. Se gli dico qualcosa risponde prima con la gestualità, poi con le parole. Si tocca il mento, aggrotta le ciglia e dice: “Si si, ho capito”.

Ama il salto in alto, va a casa felice e pieno di ematomi.

La stecca è ancora un intruso prima del tappeto.

Marta si allena con tutto un altro concetto ed è arrivata a candidarsi per gli Europei di pentatlon.

Ha il sole in faccia, corre con Vladi e Cristiano e tutti e tre si miscelano ognuno con la sua particolarità.

Ci vediamo 3 volte la settimana, sono “la Vale”, quella un po’ matta che li accompagna a casa con la musica alta, che se son stanchi non insiste troppo, ma che se vede che non si impegnano li riprende senza remora.

Lo sport è gioco, risata, aggregazione, ma anche fatica ed impegno.

Sono i miei ragazzi dico sempre, sono i ragazzi della Santucci Running!

Sono lì, con le maglie colorate, le scarpe allacciate e pronti per un’ora di sole e calore, che regalano, senza accorgersene, prima di tutto a me.

Valentina Cortesi

Da oltre 30 anni trasformiamo le persone in atleti esperti di Corsa su Strada, Maratona, Pista, Trail Running e Ironman.

RICHIEDI UN PIANO DI ALLENAMENTO
PERSONALIZZATO E RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI

I NOSTRI PARTNER