Ricordi di Ferragosto


Correre a Ferragosto. Di solito sono ricordi legati al caldo, alla voglia di trovare acqua fresca da bere o per dare sollievo al corpo abbassando le temperature. Il mio pensiero va ad un Ferragosto di tanti anni fa ed è un buon ricordo. Quel 1000 metri da correre veloce, il più veloce possibile…

Ricordi di Ferragosto

15/08/2009 Ferragosto di corsa, come sempre. Cerco di pescare fra i ricordi, quelli più graditi; mi torna in mente quello del 1985. Quell’anno, nei primi giorni di Agosto, corsi i Campionati Regionali di corsa in montagna con partenza da Pietrasanta ed arrivo a S.Anna di Stazzema (luogo dove si consumò l’eccidio nazista).

La gara si sviluppava su percorso di sola salita ed era un continuo andare su terreno di bosco. Il percorso mi piaceva e nella seconda parte andai ad incrementare il ritmo fino ad arrivare solitario in vetta aggiudicandomi la vittoria ed il titolo toscano juniores.

Pochi giorni dopo andai a far visita al mio allenatore in vacanza all’Isola d’Elba. Furono 4 giorni di fitti allenamenti, mentre i turisti si godevano mare e relax.

Ricordo quelle lunghe serie di variazioni, corse sull’asfalto bollente e serie di sprint in salita, seguite da progressivi con le gambe che si piegavano dalla fatica e dal caldo.

Tornato nella mia Viareggio alla vigilia di Ferragosto, c’era un po’ di stanchezza derivata dal periodo agonistico estivo ma tanta voglia di allenarsi e di andare forte.

Il giorno di Ferragosto avevo in programma 1000 metri veloci. Avevo in quei giorni fatto molte esercitazioni tecniche con tanti “molleggi” (esercizi per i polpacci) ed avevo le gambe appesantite; in ogni caso partii per quel 1000 metri con decisione.

Era un anno che avevo cominciato ad allenarmi con il tecnico Bastianelli e pur essendo migliorato sulla tenuta non avevo ancora mai corso un 1000 metri sotto i 2’50”. Quel Ferragosto di tanti anni fa lo ricordo con piacere perché raggiunsi il mio obiettivo: corsi il 1000 metri in 2’49”.

Più avanti è caduto anche il muro dei 2’40”, ma forse il 1000 metri che ricordo con maggior piacere è proprio quello.

Rimangono intatti in me i ricordi della mia gioia, i profumi della pineta, il sudore, il caldo, le gambe colme di fatica. Rimane vivo in me un giorno di tanti anni fa che grazie alla corsa è diventato incancellabile.

Da oltre 30 anni trasformiamo le persone in atleti esperti di Corsa su Strada, Maratona, Pista, Trail Running e Ironman.

RICHIEDI UN PIANO DI ALLENAMENTO
PERSONALIZZATO E RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI

I NOSTRI PARTNER