Ripetute campestri e ripetute in pista

ripetute

Ripetute campestri, ripetute in pista, ripetute brevi e veloci

MARTEDì 21 FEBBRAIO 2017

Ci ritroviamo anche oggi a Pian di Conca per svolgere l’allenamento campestre, quindi il riscaldamento previsto di 20′ sarà dalla piazza fino a raggiungere il punto di ritrovo, passando lungo sull’argine del torrente.

Il percorso, precedentemente misurato da Massimo e Antonio, prevedeva un giro di 300 mt con erba, fango, sassi buche…insomma campestre per bene!!

Prove uguali per tutto il gruppo, prove che ognuno deve eseguire al proprio ritmo adattato al tipo di terreno.

Dovevamo eseguire 5 x 300 veloci con recupero di 2’30”, altri 5 x 300 ma intervallando 100 mt veloci, 100 mt di corsa lenta e ancora 100 mt veloci. Al termine 1 x 500 mt alternando 200 mt veloci, 100 mt di corsetta e ancora 200 mt veloci.

Il Mister ha seguito le nostre prove incoraggiandoci nei punti difficili e faticosi dove perdevamo un pò di forza.

Era presente anche Agostino con dei ragazzi, i quali dovevano svolgere esercizi di tecnica di corsa.

Defaticamento 15′ fino a tornare alla piazza del paese.

GIOVEDì 23 FEBBRAIO 2017

Il Mister è sempre in vena di novità e per noi oggi aveva organizzato un allenamento in pista!

La pista ha sempre il suo fascino, parlo in prima persona visto che è da lì che ho cominciato, e resta sempre vivo il ricordo dell’inizio della mia attività di atletica, il ricordo delle belle giornate trascorse allo Stadio.

Riscaldamento di 20′ all’interno della pineta e poi ritrovo in pista.

Io e Sabrina dovevamo correre 5 x 800 al ritmo di 4’10″/4’15” con recupero di 2’30”.

Paolo, seguito da Agostino, aveva un allenamento lattacido in vista di una gara di mezzofondo sulla distanza di 1.500 mt. Doveva correre 10 x 100 in 13″ con recupero di 1′ e 1 x 500 veloce che ha chiuso in 1’18”.

Andrea Vassalle, Mario Viola e Daniele Vecere avevano 4 x 1.200, dovevano correre i primi 800 mt alternando 100 mt veloci con 100 mt più lenti e il 400 finale a tutta, con recupero di 3′.

Elena Sabini, Antonio Bianchi e Simone avevano degli allunghi di 200 mt con 200 mt di corsetta molto lenta, allenamento di scarico in previsione di una campestre nel fine settimana.

Fabrizio doveva correre 1 x 3.000 alternando 200 mt veloci e 200 mt più lenti, doveva correre 1 x 1.000 al ritmo di 3’30” e di nuovo 1 x 3.000 alternati.

Cristina aveva 8 x 400, doveva alternare 100 mt veloci e 100 mt lenti.

Elena Martignani ha preferito correre sul Viale evitando la pista, aveva 12 x 400 al ritmo di 4′.

Massimo ha seguito i nostri allenamenti in pista sulla postazione di arrivo, Agostino era impegnato con alcuni ragazzi, ai quali faceva eseguire esercizi di streching, mobilità articolare e tecnica di corsa.

Al termine 15′ di defaticamento all’interno della pineta.

Da oltre 30 anni trasformiamo le persone in atleti esperti di Corsa su Strada, Maratona, Pista, Trail Running e Ironman.

RICHIEDI UN PIANO DI ALLENAMENTO
PERSONALIZZATO E RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI

I NOSTRI PARTNER