I macrocicli si intrecciano

Siamo quasi al passaggio fra due periodi fondamentali delle preparazione annuale. L’autunnale lascia il passo all’invernale. Presto andremo a fondere l’aerobico con la forza. Arriva a mio parere un periodo fra i più belli dell’anno. In questa fase la preparazione si avverte netta, le gambe bruciano e diventano pesanti, ma la gioia di sentire di aver lavorato è immensa.

Giovedì 3 Dicembre 2015

Ancora temperature miti nonostante la stagione ci dice che siamo in pieno inverno..riscaldamento al km 4,5 del Viale

Io dovevo correre 10 x 200 in 38″/40″ con recupero di 1’20”, un allenamento per velocizzare un pò i ritmi dopo alcune sedute di prove lunghe e su terreno erboso

Ivano e Maurizio Guidi dovevano correre 5 x 1.000, correvano i primi 500 mt in 2′ e i 500 mt finali in 1’50”

Luca Cinacchi aveva 10 x 500 in 1’50”

Antonio Bianchi aveva un medio di km 8 al ritmo di 4’05”, si è unito Niels che ha corso con lui i primi 4 km

Massimiliano Calta aveva una seduta di scarico con 6 x 500 da correre in 2’/2’05”

Luca Rodaro, rientrato da poco dopo un infortunio, aveva della corsa tranquilla con degli allunghi sulla distanza di 100 mt

Luca Brusato e Fabrizio hanno corso con noi il riscaldamento per poi tornare allo stadio ad eseguire degli esercizi di forza generale con Agostino

Carlo ha fatto della corsa semplice aumentando le intensità nella parte centrale

Daniele ha corso un intervallato sulle distanze medie

Michele ha fatto un’uscita veloce con ripetute sui 100 metri

Massimo ha fatto della corsa tranquilla seguendo i nostri allenamenti

Ritrovo alla Lecciona per correre i 15′ di defaticamento fino allo stadio.

Da oltre 30 anni trasformiamo le persone in atleti esperti di Corsa su Strada, Maratona, Pista, Trail Running e Ironman.

RICHIEDI UN PIANO DI ALLENAMENTO
PERSONALIZZATO E RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI

I NOSTRI PARTNER