Dal muscolare ai ritmi

Periodo di transizione per molti atleti da me seguiti. L’inverno sta per chiudersi e l’obiettivo principale è di trasformare in ritmi veloci o resistenti il lavoro sin qui eseguito. Ognuno ha i propri traguardi da raggiungere e caratteristiche diverse, in base a questo le strade della programmazione prendono direzioni diverse.

Dal muscolare ai ritmi

14/03/2008 Buon lavoro per Vincenzo Esposito che mira allo sviluppo delle qualità relative alla potenza aerobica. In programma quest’allenamento: 2000 m + 1000 m x 2 serie con recupero ad ampiezza media. I tempi sono stati i seguenti, appena più veloci rispetto alla richiesta, in ogni caso in assoluto controllo: 6’38″38 / 3’16″50 / 6’36″64 / 3’14″66.

Le ripetute in salita sui 200 metri, in programma anch’esse nel corso di questa settimana, con pendenza oltre il 10%, hanno avuto quest’andamento: 38″94 / 38″57 / 37″01 / 37″89 / 37″54 / 36″95. Nota dell’atleta: “Alla fine sono andato un po’ in acido lattico, la pendenza è buona e gli ultimi metri si fanno sentire!!!”

Hanno eseguito una scaletta partendo dai 200 m fino ai 1000 m e tornando ai 200 m Bianucci insieme a Giannotti. Ritmi che oscillavano secondo la distanza dai 2’45” ai 3’15” al km. I vari recuperi si allargavano o comprimevano a seconda della distanza proposta.

Giannotti ha corso domenica scorsa a Lastra a Signa un diecimila su strada al ritmo di 3’42” chiudendo con l’ultimo 1000 m in 3’26”.

Bianucci aveva compiuto il primo lavoro di qualità settimanale facendo 4000 m + 3000 m in formula d’interval training per poi chiudere con un 1000 progressivo sul piede dei 3’11”.

In quest’allenamento è stato accompagnato da Coscetti che sta tornando in fretta su livelli ottimi.

Capretti ha recuperato in maniera perfetta la mezza di Pistoia ed ha corso un frazionato con dei 2000 m sotto i 6’10” ed alcuni 1000 m a 3’05” con recupero ridotto ad 1’30”.

Anche Zerini è uscito bene da Pistoia correndo un diecimila ad intensità variata sul ritmo medio di 3’38” al km.


Salini sta riprendendo ad allenarsi dopo problemi al ginocchio; per Scuro c’è ancora da attendere, la ripresa è prevista con l’inizio del nuovo mese.

Settimana buona anche per Guidi e Viegi reduci dall’1h18’ nella mezza di Pistoia.

Lazzini ha lavorato bene, buona settimana anche per lei dopo la 10 km di Lastra a Signa che ha confermato la buona ripresa generale.

Benato dopo la mezza d’allenamento di Pistoia corsa a 3’50” al km, ha svolto la domenica stessa nel pomeriggio un’altra ora di corsa. Il suo cammino verso la sky race di giugno sta andando veramente bene.

Reduci dalla mezza di Pistoia anche Salerno e Moggia che stanno preparandosi per centrare la 21 km di Prato che si svolgerà a Pasquetta.

Balossino sta preparando il Vivicittà di La Spezia, così come Battolla. Per Viola appuntamento con il personale alla mezza di Prato.

Per tutti gli altri atleti da me seguiti è stata una settimana d’allenamento come da programma senza rilevare imprevisti.

Domenica alla maratona di Roma saranno impegnati: Volpi, Comelato, Angeli, D’Amelio e Angelo Simone.

Mattia Milani sarà impegnato negli Italiani di cross a Carpi.

Da oltre 30 anni trasformiamo le persone in atleti esperti di Corsa su Strada, Maratona, Pista, Trail Running e Ironman.

RICHIEDI UN PIANO DI ALLENAMENTO
PERSONALIZZATO E RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI

I NOSTRI PARTNER